Storia

Brevi cenni sul Club e sul Movimento

Il Cigar Club Matelica nasce nel 2005 come Associazione Culturale, si pone lo scopo di creare Eventi per la valorizzazione del territorio, delle sue peculiarità enogastronomiche, storiche e di perseguire la propria passione nei confronti del Fumo Lento.

Nel corso di questi 10 anni il Club ha organizzato moltissimi di Eventi Culturali che hanno richiamato partecipanti provenienti da tutto il mondo. 

Eventi associativi che hanno visto la partecipazione di Deputati del Parlamento Francese, esponenti politici di primissimo piano, rappresentanti della Repubblica di Cuba e di altre nazioni, artisti sia del mondo dello spettacolo che della moda, scrittori, pittori e, soprattutto, Presidenti dei Club sparsi sul territorio nazionale.

Eventi di caratura internazionale, tra i quali spicca l’Evento che per la maggiore ci contraddistingue, ormai diventata una manifestazione a livello mondiale :

  • Quattro edizioni dell’Encuentro Amigos de Partagas – Matelica
  • Il V, VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII Encuentro Amigos de Partagas in Italia che ha richiamato più di 1000 persone nella nostra cittadina.

Su questa filosofia il Cigar Club Matelica ha strutturato momenti di aggregazione che lo hanno portato Ad essere premiato, per due bienni consecutivi, come il Miglior Club d’Italia.  Attualmente conta il maggior numero di iscritti in Italia, infatti annovera 137 soci.

La collaborazione

Il Cigar Club è, inoltre, socio della C.C.A. (Cigar Club Association* – www.cigarassociation.itwww.forum-cca.it) che è l’Associazione Nazionale che raccoglie tutti i 70 Club presenti sia nel territorio nazionale che all’estero. Un numero di associati superiore alle 1.500 unità.

Cigar Club Association (C.C.A.)

Cigar Club Association è un'associazione culturale nata nel 1999, che riunisce numerosi Cigar Club e migliaia di appassionati in tutta Italia e all'estero. Organizza convegni e manifestazioni di carattere nazionale e internazionale, direttamente o tramite i Club associati.

L'Associazione è senza scopo di lucro e apolitica, con indirizzo socioculturale, e ha come obiettivo la condivisione della passione del sigaro e del fumo lento come momento di incontro e di impegno culturale. Dal 2003 pubblica la rivista "Sigari!" e organizza corsi di Entranimiento Basico (nel 2017 il primo corso interamente al femminile presso la nostra sede del Cigar Club di Matelica) e Catadores presso i Club associati (nel 2016 anche esso nel nostro Cigar Club) per insegnare la storia, la cultura del sigaro e la tecnica di degustazione.

L'evento e il suo progetto

Con la collaborazione del Cigar Club Matelica e di Diadema Spa attraverso due suoi eminenti tabaccai e il Consorzio Produttori del Verdicchio,  con il Patrocinio del Comune di Matelica, della Regione Marche, della Ambasciata di Cuba in Italia,  del Mintur Cuba-Si e di PARTNER commerciali, che rappresentano il meglio delle aziende locali e nazionali.

Questo Progetto è il risultato finale di una programmazione di largo respiro che prosegue una fase sperimentale di presentazione del territorio, dei suoi vini pluripremiati, le sue peculiarità sia gastronomiche che culturali e storiche.

I tanti legami con la Repubblica di Cuba e  con il mondo del Fumo Lento ci permettono di ipotizzare un Evento che possa vedere come partecipanti: Grandi personaggi del mondo del Fumo Lento, personaggi della cultura Italiana e internazionale legati al mondo enogastronomico, Aziende produttrici di vini, pasta, salumi e altre prelibatezze.

La 4 giorni avrà una chiara connotazione culturale e tutto questo è reso evidente dal programma di seguito illustrato.

Questo permette di creare un evento che richiamerà molte adesioni dal circuito internazionale del sigaro, che vede nel CLUB Internazionale Amigos de Partagas la sua massima espressione mondiale e nella C.C.A. (Cigar Club Association) quella italiana.

Questo è stato già sperimentato in altri Eventi che hanno visto la partecipazione di persone provenienti da Spagna, Francia, Gran Bretagna, Belgio, Svizzera, Portogallo, Isole Cayman, Albania, Grecia, Cuba, Stati Uniti, Messico, Gran Cayman. 

Quanto accaduto nel negli ultimi 8 anni con le precedenti edizioni, ha posto la nostra Città al centro del mondo della cultura del fumo lento e della gastronomia. La collaborazione della cittadinanza e degli esercizi commerciali ha dimostrato quanto sia possibile organizzare nella nostra città.

La partecipazione

Negli ultimi due anni i numeri dei partecipanti sono cresciuti a livello esponenziale. Prendendo in esame le ultime edizioni, rispetto all’Undicesima, nel 2016 e nel 2017 abbiamo avuto un incremento pari al 30%. Nello specifico a seguire vi esponiamo i numeri della XII Edizione: 200 presenze nella prima serata, 250 presenze il giovedì, 480 persone a Borgo Lanciano alla cena del Venerdì, 200 di questi nel pomeriggio hanno partecipato alla festa in piscina nella suddetta Location; 300 persone alla cena di Gala conclusiva in Piazza Enrico Mattei. Alle varie degustazioni pomeridiane hanno partecipato un range tra i 60 e i 100 appassionati di sigari.

Il grande entusiasmo riscontrato tra gli ospiti e l’impattante pubblicità ricevuta tra famose testate giornalistiche, importanti canali Tv e social network ci fa tranquillamente sperare in un ulteriore incremento delle prenotazioni.

La pubblicità su testate giornalistiche

Già l’Evento fu ospitato da diverse testate come: Monsieur, Cigar Journal, Gentleman, Epicure, STILL, L’Azione, Geronimo, SIGARI, Live In Magazine, attraverso il nostro Ufficio Stampa: Corriere Adriatico, Messaggero, QN – Resto del Carlino, Orizzonti della Marca e su molte riviste o blog online come: Cronache Maceratesi, Vivere Camerino, Il Bicchere Di Verso, SigariAvana, StileMaschile, Uomo&Manager e Cucinaevini.it.

Un’apposito spazio dedicato su radio locali come Radio Blu e Radio Arancia.

La stessa cosa per quanto riguarda il sito : www.cigarassociation.it  e www.forum-cca.it  (più di 1.500 contatti quotidiani), inoltre già esiste un sito dedicato www.amigosdepartagas.it con relativo blog Wordpress e profili social: Facebook, Instagram e LinkedIn.